636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

hipster

Top Model Versace - Tendenze Autunno/Inverno 2017

Tendenze Autunno/Inverno 2017: non farti fregare dalla Moda™

Come ogni stagione, anno dopo anno, la domanda è una sola: che mi metto? E badate, non è una domanda retorica, né vale solo per le fashion victim. Perché se

Annunci
Urban Chic a tavola

6 trucchi per diventare urban chic a tavola

Se 10 anni fa erano di moda i muffin, ora sono precipitati nella classifica cibi cippettoni a pari merito con i Pavesini cocco e Nutella. Poi sono arrivati i macaron,

Perché tutti dovrebbero avere un foodblogger

Dopo anni di ammiccamenti spudorati è avvenuto quello che i lettori più appassionati già sentivano nell’aria, quello che la concorrenza temeva, quello che tutto il resto del mondo ignorava come

Salone del Mobile 2014

Il Salone del Mobile di Milano – Anche quest’anno è andata

La foto della settimana è all’insegna di quell’evento meraviglioso che, ogni primavera, riempie Milano di tanta, tanta, tanta creatività e di tanta, tanta, tanta eccellenza del made in Italy. Sto

La Fabry Ti Fa Bella (app)

La Fabry ti fa bella s01e03 – My hipster don’t lie

La Fabry Ti Fa Bella (app)

Cari amici, vorrei cominciare questo articolo con una bellissima notizia: ho perso quattro kg. Ho anche ricevuto in settimana un regalo da parte di una carissima fan, aspetto quindi che la gente mi fermi per strada a breve chiedendomi l’autografo. Ma basta parlare di me. Parliamo di voi, e di quante soddisfazioni mi dà lo scrivere su questo blog. Anzi no, non è in questa puntata che parleremo delle mie gioie, ho un po’ le idee confuse quest’oggi e non sono il solo. Questa è la domanda che mi è arrivata alla casella di posta elettronica [email protected]

Caro Fabry,

sono Riccardo e ho 22 anni. Studio al DAMS a Bologna e ti scrivo per chiederti qualche consiglio su come calarmi nella parte dell’hipster perché ne sono accerchiato e non riesco proprio a immedesimarmi.

Prima di tutto un po’ di educazione, dove sono i complimenti e i ringraziamenti? In secondo luogo chi studia al DAMS dovrebbe evitare di scrivermi se intende essere preso sul serio. Terzo, what about scopare? Quando io ero un giovane studente universitario avevo altri pensieri, mi rendo conto però che i tempi cambiano e se prima uno pensava esclusivamente a sostituire il sangue nelle vene con la tequila, ora la corsa al conformismo va più di moda delle cover per iPhone con le borchie. Io ho ovviamente la cover con le borchie, per chi mi avete preso? Io, che sono la Regina del qualunquismo e la Duchessa degli stereotipi, ti insegno subito come diventare un vero hipster. Tutto quello di cui hai bisogno è una carta di credito dal grande plafond e la forza di gettare la dignità nel bidone dell’umido.

Ho fatto un po’ di ricerche nella rete e mi sono documentato per questo articolo, poi mi sono perso tra le puttanate che scrivono su VICE e sono uscito di casa perché il giornalista d’assalto che c’è dentro di me premeva per uscire. Ho osservato attentamente gli hipster di via del Pratello a Bologna, dove mi sono recato per andare nelle dark room del Bart un convegno sulle cellule staminali, e sono giunto a queste conclusioni. Riccardo tienimi la mano attraverso questo viaggio tra i risvolti abbassati e i baffi ad uncino.

La Milan Design Week e il Fuorisalone. Ma a mezzanotte tutti a letto.

Fare da supplente a Fabry che oggi per sopraggiunti impegni improrogabili non potrà intrattenervi con il consueto appuntamento del giovedì con #AskFabry non è compito facile. Quindi per farlo ho

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: