636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

lega nord

Cosmopolis s01e05 – NERI.

Quella di ieri avrebbe dovuto essere una giornata di festa, almeno così ci hanno raccontato tutti i giornalisti. Poi qualcuno ha voluto sparare qualche colpo di pistola e il clima è decisamente cambiato. Potrei dire che nei quartieri popolari che si trovano a qualche centinaio di metri da casa mia, quando è una giornata di festa, fanno esattamente la stessa cosa, tirando fuori dall’armadio le pistole da cerimonia e sparando a caso. Ma siccome sono cose serie, è meglio non scherzare.

Nella puntata di questa settimana di Cosmopolis nessuno, tuttavia, mi impedisce di scherzare sulla Lega Nord. Ho già dedicato fiumi di parole per il simpatico partito devoto al Dio Po (ad esempio, qui e qui), ma sento che non saranno mai abbastanza.

Sostenitore Lega Nord

La mia tesi è molto semplice: in oltre 20 anni di vita la Lega Nord non ha mai ottenuto un bel nulla, pur essendo stata al governo diverse volte. Da questo punto di vista, se il Movimento 5 Stelle per molti versi ricorda la Lega dei primi anni, di certo ha ottenuto già molto più risultati: basti vedere il lifting che è stato dato ai Ministri e al programma di governo presentati ieri da Enrico Letta. Ma torniamo al partito di “Roma Ladrona”. Dopo aver abbandonato il mantra “Padania libera” ora ci riprovano con la “macro-regione del Nord”. Che, se tanto mi da tanto, farà la stessa fine dei sogni di secessione di Borghezio e compagnia.

Annunci

La geografia della mia ignoranza

A volte mi rendo conto di avere anche alcuni difetti. Piccolissimi, ma ce li ho. Ad esempio, sono negato in geografia. Ma non geografia a 360°. Facciamo a 90°. E

Rosi Mauro terrona

L’ultima volta che sono stato ossessionato così tanto da una donna protagonista della “scena politica” italiana era stato con  Patrizia D’Addario (e il suo variegato repertorio di pose che era

Lega ladrona e anche un po’ terrona

La Lega Nord è nella bufera, ormai anche un elettore della Lega stessa o del PDL penso se ne sia reso conto. Per dire. Prima di analizzare il divertente fenomeno,

Pronto?

Con oggi finisce questa parentesi di vacanza, in occasione della festività che celebra un uomo che sarebbe morto e dopo tre giorni risorto, una cosa che oggi guardi un telefilm

La Padania non esiste e soprattutto non potrà mai esistere. Vi spiego il perché.

Negli ultimi giorni si è parlato tanto di Padania, anche perché è senza dubbio uno dei temi prioritari in questo momento di crisi. La Lega Nord, con alcuni distinguo al

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: