636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza

limoni

I 5 migliori film horror per il vostro Halloween (e per i vostri limoni)

Halloween è dietro l’angolo e quale momento migliore per riscoprire la propria passione per il cinema horror? O meglio, quale scusa migliore per limonare qualcuno presi da una PAURA incontrollabile e irrefrenabile?

Annunci
Whatsapp

Io, loro e WhatsApp

Buongiorno amicissimi! Pensavate che la mia vita sentimentale fosse finalmente migliorata e che per questa ragione fosse sparita la mia rubrica dal blog? E invece no, eccomi qui, come sempre

Tutto un po’ too much

Bellissimi e bellissime bentornati in una nuova puntata di Sipario, l’unica rubrica dell’internet che spende più in avvocati che in corsi di scrittura creativa. Siamo qui riuniti oggi per parlare nuovamente

Ken

Un appuntamento di plastica

Bentornati nella rubrica più misteriosa tra le rubriche più misteriose tra quelle del Signor Ponza. Quella che vi svela segreti e manie di noi giovani omosessuali dell’entroterra terrone, catapultatisi nella

Sextastic s02e22 – I Limoni

Ciao a tutti, e bentornati in questo ritardaterrimo appuntamento con Sextastic che la scorsa settimana si è preso una pausa. Un po’ per ricaricare le batterie e un po’ anche per trovare qualche nuovo argomento di cui trattare. A questo proposito invito i più assidui lettori di questa rubrica a mandarmi una bella e-mail ad [email protected] con magari qualche utile consiglio, così da riportare la luce nel buio che attanaglia le mie membra. Uaou come sono pazescah quando creo questi ingarbugliamenti di parole (#credeghe). Ma adesso lascio spazio al nuovo argomento.

Ovvero i Limoni del sabato sera. Limone con la “L” maiuscola. Lo so che state facendo una faccia strana. Sono certo che nella testa vi stia passando il pensiero che NO!, non c’è bisogno di una guida esclusiva al Limone. E invece. Non che ci sia poi molto da dire, in realtà, questa volta non c’è neanche bisogno di troppi appunti. Quando si va in discoteca, il luogo ideale per il Limone, dove già negli anni ’80 quando scattava il momento del lento, la qualsivoglia si dilettava nel Limonare e, sebbene oggi siano cambiate le circostanze, la voglia di lasciarsi andare resta alta. Viva e vegeta come allora.

Ovviamente è semplice riconoscere chi ne vuol fare di bendonde e vuole abbandonarsi al Limone duro, come se non ci fosse un domani. Prima di tutto sono coloro che passano il tempo a guardarsi intorno, a registrare gesti e sguardi. Sì perché prima di un ottimo limone c’è lo sguardo aggressivo e attento se mi passi vicino. Quando entra in funzione chi lo riceve capisce subito che la situazione, di lì a poco, diventerà hot. Se lo sguardo va a buon fine, si entra in una nuova fase. Ovvero quella del sorrisetto beffardo. Sì miei cari signori della Giuria, il sorrisetto vince. Chi ha voglia di Limonare con una persona accigliata o addirittura imbronciata? Nessuno.

No Way. Ovviamente, tutto ciò deve essere eseguito seguendo il ritmo della musica. Ultimo step prima di partire e darci giù di lingua, è sicuramente quello di attendere la canzone adatta. Con la canzone adatta e delle faccette ammiccanti al punto giusto, il gioco è pressoché fatto. Ad un certo punto i due attori del Limone sentono una sorta di spinta che li avvicina, in maniera veloce e verace. E zac! È fatta. Il Limone inizia, senza freni né inibizioni, ed è assolutamente controllato nella sua incontrollabilità. Cosa vuol dire? Vuol dire che stai Limonando. E sei in pista. E se le mani non continuano a “ballare” mettitele in tasca.

Limoni

Ecco. Una volta che il Limone si palesa, possiamo star tranquilli che abbiamo sicuramente guadagnato dei punti. Ma attenzione, perché il dramma è sempre dietro l’angolo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: