TEST: Quale gioco degli anni ’80 sei?

Crescere negli anni ’80 sembra ormai appartenere ad un passato remoto, quando non c’erano smartphone, computer e internet. Quando noi bambini cresciuti a pane e olio di palma passavamo i nostri pomeriggi a guadare Bim Bum Bam ed il pupazzo Uan. Venivamo ipnotizzati dalle pubblicità (già schiavi del marketing a soli 6 anni) e costringevamo i nostri genitori a regalarci giochi dal dubbio gusto e dal messaggio educativo ancora più discutibile.

E se le aziende di giocattoli non ci bastavano, i programmi delle reti Fininvest invadevano le nostre fantasie replicando quei format indimenticabili come Il Pranzo è Servito.

E come ci mancano questi giochi! Potessimo tornare indietro saremmo ancora lì nella nostra cameretta con amici e cuginetti, come fosse il 1986 e Madonna fosse ancora stregata dalla Isla Bonita.

Ma a dirla tutta, voi che gioco anni ’80 vi sentite? Scopritelo con il nostro test e diteci se ci abbiamo preso!

Commenti via Facebook

claussibraun

Milanese espatriato, vivo a Bruxelles. Parlo almeno 3 lingue al giorno, ma non sempre le stesse. Delle volte sogno anche coi sottotitoli.
Eurovision Song Contest connoiseur, le 5 presenze in loco fanno da garanzia. Viene da se che amo la musica pop, magari anche un po’ baraccona ed appariscente. Una canzone uptempo con un key change, un ventilatore e dei lustrini e sono contento. Se la canzone è svedese, sarò vostro per la vita.

Latest posts by claussibraun (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: