636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
L'ora di latino - Dizionario

Tirate fuori il Castiglioni-Mariotti: arriva L’ora di latino

Qui su Signorponza.com siamo tutti convinti del valore e dell’importanza della cultura. E siccome non ci chiamiamo Matteo Renzi, abbiamo preferito ai tour nelle scuole darvi fatti concreti e rubriche tangibili. Prima con L’ora di religione di Leone Lewis, che ha l’obiettivo di illuminarci sui fatti più importanti che hanno fatto la storia della Chiesa Cattolica, e ora con una nuova scintillante rubrica.

Nel solco della tradizione cominciata con L’ora di religione, il Prof. Alessandro (aka @alepuntoacapo) ci guiderà ogni settimana nei meandri della lingua latina, spiegandoci da dove nascono e che significato hanno le espressioni che utilizziamo quotidianamente quando vogliamo fare i fighi. Indovinate un po’ come si chiamerà la rubrica? L’ora di latino, bravi.

L'ora di latino

Lascio a questo punto la parola ad Alessandro, al quale ho chiesto lo sforzo di lasciare da parte per un attimo il latino e di presentarci nella nostra volgare lingua il senso della rubrica:

Il mio nome deriva dal greco e il mio cognome dall’ebraico ma qui mi occupo di latino, quando ancora era una lingua e non un ballo. L’ultima campagna elettorale di Berlusconi dovrebbe avermi insegnato che numeri serviti a raffica non portano a nulla di buono, quindi sarebbe superficiale e autolesionistico dirvi che il 66,8% dell’intero vocabolario italiano deriva dal latino, percentuale che sale 70% se si considera il solo lessico di uso comune.

Esistono tuttavia alcune espressioni che deo gratias (qui voi direte «eccolo che incomincia») noi ancora conserviamo nella vetusta lingua di Roma, questo perché, credo, dirle nella lingua originale conferisce a esse quella che, secondo il grammatico antico Prisciano (V sec. d.C.), è la caratteristica peculiare della lingua latina, la «pompositas», ossia la magnificenza.

Con un castigato tailleur grigio antracite e tacco 3, in questa rubrica cercherò di spiegare l’origine di queste espressioni, il significato che avevano in origine, quello che hanno assunto al giorno d’oggi e come usarle correttamente. Tranquilli eh, per ‘sta volta niente voti sul registro.

L’appuntamento è quindi a partire da domani, ogni venerdì, solo su Signorponza.com.

Castiglioni - Mariotti

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (4):

  1. Daniii

    23 maggio 2014 at 12:16

    Fantastico, ho sempre amato il latino e chiunque non abbia fatto il liceo si deve solo levare tanto lo sappiamo tutti che siete andate all’ITIS solo perche’ e’ pieno di maschioni ignoranti e voi siete delle luride puttanelle.

    Rispondi
      • Daniii

        26 maggio 2014 at 17:00

        Ho solo detto una scomoda verita’ che nessuno vuole ammettere. Altro che Milena Gabanelli.

        Rispondi
  2. Roberto ®

    28 maggio 2014 at 22:22

    Il Castiglioni-Mariotti: lo comprai di seconda mano (5 anni di vita) a 40000 lire. Lo usai io per altri cinque anni. Me lo ricomprò un primino a………………….40000 lire 😀 😀
    Penso sia l’unico affarone fatto in vita mia 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: