636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Tom's Diner Giorgio Moroder Britney' Spears

Tom’s Diner di Giorgio Moroder feat. Britney Spears – Ossessione della settimana #4

Le aspettative per il nuovo album di Giorgio Moroder sono ormai alle stelle. Il primo assaggio che abbiamo avuto qualche mese fa con 74 is the new 24 era stato d’impatto e ci aveva fatto venire voglia di andare ad Ibiza a ballare con Simona Ventura.

Simona Ventura balla gif - #XF8 Live puntata 3

Poi è arrivato il singolo Right Here, Right Now featuring Kylie Mingoue che, come tutte le cose fatte da Kylie negli ultimi anni, è stato ampiamente snobbato.

L'Italia non è pronta

Ma non solo l’Italia, tutto il mondo.

Qualche giorno fa è stata invece lanciata la title track dell’album, Déjà Vu, nella quale ritroviamo colei che di questi tempi trasforma in oro qualsiasi cosa tocca: Sia. Il caschetto biondo al secondo posto tra i più famosi del mondo della musica (e no, non stiamo parlando di te per la numero 1, cara Caterina Caselli) ha firmato insieme a Moroder un pezzo travolgente.

Sia Parrucca Gif

Infine, qualche giorno fa è stata pubblicata la tanto attesa collaborazione tra Giorgio Moroder e Britney Spears, intitolata Tom’s Diner, che entra di diritto come ossessione della settimana su Signorponza.com™.

Si tratta, come avrete capito perché siete lettori svegli, della cover del brano degli anni ’80 di Suzanne Vega. È droga musicale allo stato puro, a cominciare da quel “TUTTUTURUTUTURURUTUTTURUTUTTURURU” iniziale che poi ritorna in vari punti della canzone e che ti entra in testa e non esce più. Quasi come fosse una canzone degli Zero Assoluto.

In realtà tutto l’arrangiamento è perfettamente studiato per indurre l’ascoltatore ad attivare compulsivamente la funzione “ripeti brano” sui propri lettori musicali. Spero che il Ministero della Salute indaghi sulla cosa.

Giorgio Moroder ha fatto di nuovo centro ed è probabile che sentiremo questa nuova versione di Tom’s Diner a ripetizione fino a che non la odieremo dal profondo del nostro cuore.

Rimane solo da risolvere un mistero: il titolo dice “feat. Britney Spears”, ma ancora non ho capito quando rilasceranno la versione in cui effettivamente sentiremo la voce di Britney.

Britney Spears stupore gif

PS: Amici fan di Britney, si scherza!

Per recuperare le ossessioni delle settimane precedenti CLICCA QUI.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci

Comments (4):

  1. Daniii

    28 aprile 2015 at 14:36

    Amo Brit e amo la canzone, e devo ancora sentire deja vu, pero’ l’impressione che mi da’ questo album e’ di essere waaaay fuori tempo massimo. Gia’ i Daft Punk ci hanno prima deliziato (e subito dopo sfrantecato i maroni) con un ritorno a sonorita’ di questo tipo. Ed almeno avevano canzoni inedite.
    Ora, che Giorgio mi ritorni con una serie di canzoni belle e famose a cui aggiunge sotto una base un po’ troppo generica sinceramente non mi entusiasma… poi oh, vedremo!

    Rispondi
    • Signor Ponza

      28 aprile 2015 at 20:50

      Ma a parte Tom’s Diner non mi risulta che le altre già uscite siano cover? O forse mi sbaglio?

      Rispondi
      • Daniii

        28 aprile 2015 at 21:27

        Davvero? LOL io pensavo fossero TUTTE cover!

        Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: