5 cose da fare per superare la tristezza della domenica sera

Peggio di una domenica sera? Una domenica sera con la tristezza, la malinconia e tutta quella sfilza di sentimenti legati a un mondo di autolesionismo (“ora mi turo le vene con la margarina“) e distruzione (“faccio a pezzi quella torta che occhieggia dalla cucina“).

Esiste un modo per prendere con filosofia l’arrivo della domenica sera? Apparentemente no (un po’ come le occhiaie: se le hai te le tieni a vita), ma se non altro ci puoi convivere in maniera sopportabile (un po’ come le occhiaie: ti cospargi di calce e passa la paura). Ecco qui i top 5 rimedi per superare con un sorriso la malinconia della domenica sera.

1. Ascolta della buona musica

Facile a dirsi, banale magari, ma avete mai provato a cercare sul serio della buona musica? Avanti, aprite Spotify e ditemi se la selezione musicale proposta non vi fa venire voglia di uscire per strada e insultare tutti gli eterosessuali che incrociate. Se vi sentite felici ascoltando ancora Despacito, una qualsiasi delle miagolate dei nostri rapper o l’ennesima canzone italiana introspettiva, allora bon, non abbiamo più niente da dirci. 

2. Non prendersi troppo sul serio

Non dovrete certo salvare il mondo. O siete forse tutti CEO sotto mentite spoglie? Imprenditori presso voi stessi? Dai. Ricordiamoci il mantra: “ANCHE MENO”. Non salvate vite, il vostro lavoro non cambia l’esistenza alle persone (a meno che non facciate i sushari), non spostate con un click del mouse l’ordine mondiale delle cose (Trump, tu sei escluso, torna a giocare con l’abaco). Se non rientrate in queste categorie, potete ritenervi al sicuro: potete tranquillamente prendere la domenica sera con un minimo di serenità.

3. Provare a sfidare se stessi

Impegnare la mente verso qualcosa che apparentemente sembra impossibile può aiutarci a tenere occupata la testa e non pensare alla titanica mole di scartoffie che ci attende sulla scrivania. Avete mai notato quanto sono felici tutti quelli che intraprendono una challenge, se non altro all’inizio? Per dire, avete mai provato a sfidare voi stessi e a ingurgitare un cuccchiaio di cannella? Noi sì, e quella domenica sera ce la ricordiamo ancora.

4. Ubriacarsi

Ok, non è il massimo del consiglio, ma oggettivamente buttare giù un paio di bicchieri può giovare all’umore. Sempre, ovviamente, che non vi venga la sbronza triste, e quello sarebbe un bel problema; di base, comunque, essere alticci e poco connessi con la realtà può aiutare a farvi credere di essere ancora a sabato sera, in discoteca a fare le pazze e a cercare di infilare la lingua in bocca a quello che in realtà è arrivato con la fidanzata.

5. Fare del sesso

Come abbiamo fatto a non pensarci prima?! Ecco il miglior modo per passare la domenica sera! A seconda della fortuna, quest’attività può occuparvi dai cinque minuti a un paio d’ore. Il tutto, ovviamente a condizione di avere un partner. In caso contrario, be’, vedete un po’ voi di trovare una soluzione alternativa.

Se siete indecisi su quale tecnica adottare per passare una domenica sera senza tristezza, la soluzione è fare tutto insieme. Il che non significa fare sesso danzante da ubriachi, coperti di cannella e ridendosi addosso. Significa, piuttosto, ascoltare la terza edizione di PAZZESCO, in onda da stasera alle 19.30 su Radio Stonata.

Ormai giunti alla terza edizione, siamo sinceramente un po’ PIENI di spiegare che cosa sia #PZSQ, ma se ancora siete tra i POCHISSSSSIMI a non saperlo, ecco qui: trattasi di un programma in cui Filodrama, Wannabefre e Signor Ponza navigano nell’etere del trash, gel gossip, della musica, delle notizie più shock e più trasgre che possiate mai trovare. Un’ora e mezzo di tutto quello che vi serve per farvi dimenticare dell’arrivo della domenica sera.

Curiosi di conoscere le novità della Season 3? Allora non vi resta che ascoltarci:

  • Potete ascoltare il flusso diretto da pc o smartphone, collegandovi a questo link (o facendo copia-incolla nel browser):  https://goo.gl/LXvBIm
  • Potete scaricare l’app gratuita di Radio Stonata per iOS oppure per Android
  • Potete ascoltare Radio Stonata anche tramite le app come TuneIn Radio, Radio.it e Mytuner (le trovate gratuitamente su App Store e Play Store)
  • Potete ascoltarci anche direttamente su iTunes e Apple TV: trovate Radio Stonata nella sezione Radio, alla categoria “Comedy”

 

Commenti via Facebook

Wannabefre

Credo nell'ironia e nel sarcasmo come armi per conquistare il mondo.

Sognavo di fare il prete, ma poi ho finito per studiare economia. Se però mi chiedete cosa sia il cuneo fiscale io vi rispondo che cuneo lo potete dire a vostra sorella, razza di maleducati.

Vivo di pasta, sushi e Nutella sui biscotti di pastafrolla, pertanto credo che le persone che non mangiano siano meschine e abiette.

Sono una figa, perché oltre ad avere gli occhi verdi e una faccia che si abbina ai centrotavola fatti all'uncinetto, so anche la tabellina del cinque a memoria. Il mio sogno di vita è essere pagata per trasformare ossigeno in anidride carbonica.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: