636677.8dd5717.d2017444d5964f338385d63985e4c44b
Il blog del Signor Ponza
Anustart Un Nuovo Inizio

Un nuovo inizio per Signorponza.com

Non era stato programmato che fosse il post che celebra i 60 anni di Madonna a chiudere metaforicamente su Signorponza.com un “ciclo”, ma alla fine non avrebbe potuto esserci conclusione migliore: Madonna ha dimostrato e continua a dimostrare nel corso della sua carriera che il cambiamento, l’evoluzione, la sperimentazione non devono spaventare, ma sono parte del percorso di ciascuno di noi (se lo vogliamo).

Ed è con questo spirito che oggi condividiamo con voi una decisione che abbiamo maturato nel corso degli ultimi mesi e che, ovviamente, non è stata semplice: Signor Ponza Blog non sarà più il sito collettivo che avete imparato a conoscere negli ultimi anni.

I Am Shooketh Gif

Il motivo è molto semplice: è mancato sempre di più il tempo da dedicare a questo progetto, principalmente per via dei tanti impegni lavorativi e personali di ciascuno di noi. In altre parole “non ce l’abbiamo più fatta a starci dietro”.

L’idea che ha caratterizzato in questi ultimi anni Signorponza.com è stata sempre di più quella di creare una community, ossia connettere un gruppo di persone (autori e lettori) che fossero accomunati dall’interesse per i temi e per le attività che si sono sviluppate dentro e fuori dal sito. Gestire una community significa alimentarla e sostenerla in modo continuo, investendo energie, risorse (non solo economiche) individuali e di gruppo. La ricompensa è sempre stata rappresentata dai tantissimi traguardi raggiunti insieme. Per molto tempo questo è stato più che sufficiente per mantenere viva e frizzantina questa community e la nostra motivazione.

Ecco, nelle scorse settimane ci siamo guardati in faccia e resi conto che nessuno di noi era più nelle condizioni di sostenere questi sforzi. Siamo sempre stati dell’idea che le cose, se vanno fatte, vanno fatte bene. E infatti, grazie al contributo di tutti voi, siamo spesso riusciti a proporre contenuti e aggiornamenti che non avevano molto da invidiare ad altri siti e piattaforme gestite a livello professionale. Anzi, in alcuni casi siamo anche stati presi come “modello”, confermando che la direzione che abbiamo seguito era quella giusta.

#2017BestNine Signor Ponza Blog

Per questo il ringraziamento più grande non può che andare a tutte le firme che in questi anni hanno contribuito a dare forma, e sostanza, a Signor Ponza Blog. Un grande abbraccio collettivo a chi ha creduto nel progetto e ha voluto farne parte: le vostre idee, la vostra creatività e il vostro talento sono stati la colonna portante di queste pagine. Grazie di cuore a tutti.

E quindi eccoci qui, un po’ tristi, ma allo stesso consapevoli di aver creato insieme a ciascuno di voi un’esperienza con pochi paragoni in Italia. Ma soprattutto di aver creato una comunità di persone di cui andare orgogliosi. Ovviamente questa community non sparirà, ma se vorrete continueremo a trovare i modi per rimanere connessi. Abbiamo maturato però la consapevolezza di non riuscire più a investire nell’idea di sito collettivo che avevamo. 

Madonna (che in questo caso non è un’esclamazione!), appunto, è il miglior esempio della mentalità che abbiamo cercato di applicare costantemente a questo progetto: mettersi in discussione, sperimentare, innovare, prendersi anche qualche rischio.  Lei è riuscita in questo modo a essere sempre rilevante, ad avere sempre qualcosa di nuovo da dire.

Signorponza.com ci ha sempre provato e continuerà a provarci. Il sito tornerà ad essere un sito personale, dove la maggior parte dei contributi sarà quindi rappresentata da quelli scritti dal titolare della baracca (aka Signor Ponza). Tutti i post pubblicati fino a oggi continueranno comunque a essere disponibili negli archivi polverosi del blog a beneficio di tutti i nostalgici (ora poi che la nostalgia va di nuovo di moda…).

A noi non rimane infine che ringraziare tutti voi lettori per essere stati protagonisti di questa fase importante della “storia” di Signorponza.com. Ci auguriamo di ritrovarvi presto sia online che offline, in quella che è la parte di “storia” ancora da scrivere e che comincia oggi.

Aldo (Solodallamente)
Andrea (Signor Ponza)
Filippo (Filodrama)
Marco (Clippermark)

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: