The Place to D(iscovery): gli upfront della nuova stagione tv

La presentazione della nuova stagione del gruppo Discovery Italia era un appuntamento insidioso sotto diversi punti di vista:

  • Partecipare a un evento alla presenza di Carla Gozzi ed Enzo Miccio carica di ansia la scelta dell’outfit, che se già normalmente prevede minuti interminabili fermi a fissare l’armadio, in questi casi i minuti si trasformano in ore.
  • Trovarsi a pochi metri da Gabriele Esposito, partecipante all’ultima edizione di Amici che si è ampiamente fatto notare per la sua BRAVURA, mi ha fatto dubitare di riuscire a tornare a casa (se non agli arresti domiciliari), complici anche i litri di vino a disposizione.
  • Un po’ lo stesso discorso potrebbe essere fatto per una serie di altre personalità celebri presenti ai tavoli e sulle quali non mi soffermerò, per evitare ulteriori provvedimenti delle autorità giudiziarie.

Stefano De Martino Upfront Discovery

Alla fine però è andato tutto per il meglio e io sono ancora a piede libero. Così libero da potervi raccontare lo show degli Upfront di Discovery Italia a cui abbiamo avuto il piacere di assistere.

Gabriele Esposito Upfront Discovery

Non mi soffermerò sulla cena stellata preparata da Moreno Cedroni (che troveremo in autunno, insieme ad Annie Feolde, Mauro Colagreco e Giuliano Baldessari come giudice nella prima edizione di Top Chef, sul canale Nove) che meriterebbe un post a parte, scritto da qualcuno in grado di scrivere un commento più articolato del mio “pazzesco!” esclamato al termine di ogni portata.

Non mi soffermerò su Gabriele Corsi (un terzo del Trio Medusa, ndr) che ha condotto la serata e che sta diventando sempre di più uno dei volti simbolo di Real Time, grazie al successo di Take Me Out (di cui siamo fan, anche se non ci hanno fatto partecipare) che è stato ovviamente confermatissimo anche per la prossima stagione.

Non mi soffermerò nemmeno sulle grandi novità e i grandi nomi in arrivo, già ampiamente riprese dalla stampa e dai blogger seri: Maurizio Crozza (BOOM!) e Max Giusti (BOOM!, che in questo caso è il titolo del quiz che condurrà su Nove), così come Roberto Saviano che tornerà con Imagine a fine anno.

Non mi soffermerò neanche su quelli che sono ormai i punti di forza consolidati dei canali di Discovery: tra i più pazzeschi della serata mi limito a citare Benedetta Parodi e Clelia D’Onofrio (ti amo!) con un Ernst Knam che a fine cena sembrava aver apprezzato come me la proposta enologica, così come Enzo Miccio e Carla Gozzi arrivati alla decima edizione di Ma come ti vesti, Chef Rubio (sempre BRAVO!) e tutti gli altri volti che ormai tengono compagnia gli spettatori più affezionati.

Ho evitato di soffermarmi anche nelle vicinanze di Antonino Cannavacciuolo, per paura di essere distrutto da una sua pacca sulla spalla.

Non mi soffermerò sulla nuova serie TV di Fabio Volo che, a giudicare dalla preview vista ieri sera, si propone con ambizione ad essere una ventata di aria fresca nel panorama italiano, con anche un cast davvero interessante. La attendo come un fanboy di Apple attende l’apertura dello store per il primo giorno di vendita del nuovo iPhone.

Potrei soffermarmi anche sulle tantissime novità in arrivo (Ninja Warriors, Il Ricco e il Povero con Rubio e Costantino della Gherardesca, Ammore Infinito), ma non lo faccio (semicit. di Ambra Angiolini).

Non mi soffermo su nulla perché mi sembra che la caratteristica principale, nonché ricetta del successo di Discovery sia proprio la capacità di non soffermarsi troppo sui successi raggiunti, ma di proporre continuamente nuovi modi e nuovi format di intrattenimento televisivo (e non solo). Gli Upfront per la stagione 2016/2017 sono stati una conferma di questa attitudine alla continua innovazione, al guardare alle sfide e alle opportunità che si presentano nel futuro.

Insomma, Discovery guarda al futuro con la stessa intensità con cui ieri sera guardavo Gabriele Esposito.

Upfront Discovery

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: