5 buoni motivi per mandare Valerio Scanu a RuPaul’s Drag Race

Dopo anni in cui l’unica drag italiana di successo era Malgioglio Platinette, finalmente anche l’Italia è pronta a sbarcare a RuPaul’s Drag Race. Abbiamo finalmente scoperto il vero talento dello spettacolo che puo’ competere con Alaska o Bianca del Rio. Sto parlando della vera Kween della Costa Smeralda: Valerio Scanu.

Valerio sbarca all’ottava edizione di Amici di Maria e trova a sbarrargli la strada per la vittoria sulla quella piagnona talentuosa di Alessandra Amoroso.

Nel 2010 vince Sanremo in tutti i luoghi e in tutti i laghi, dimostrandoci nuovamente le scarse capacità autorali di Pier Davide Carone.

Da lì il declino. Sparisce per un po’ e torna alla Maddalena a farsi i boccoli da solo.

Ma sarà King Carlo Conti a resuscitarlo nella quarta edizione di Tale e Quale Show (quella famosa per l’esibizione di Veronica Maya in Material Girl, chi dimentica è capezzolo colpevole)

Per carità bravissimo nei panni di Stevie Wonder, Al Bano e Pavarotti, ma per noi Valerio rimane sempre una drag queen di notevole qualità. E vediamo un po’ le sue 5 top performances

Orietta Berti

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b2c7087e-6e78-4fa5-8388-f3a8ff68380a.html

Interpreta in modo molto innocente la parte di Orietta Berti, il trucco ed il parruco forse un po discutibili, ma la voce è davvero tale e quale.

Ornella Vanoni

Qui il trucco c’è. A me francamente sembra più Bette Midler in Hocus Pocus, ma di nuovo imbrocca tutti gli orrori i gorgheggi tanto cari alla Vanoni.

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-45756f1e-dc9c-4260-be2c-5f90bce5caaa.html

Anna Oxa

L’Artista Anna Oxa è il vero cavallo di Battaglia di Valerio. La interpreta per la prima volta a Tale e Quale ma la consacrazione arriva a Ballando con le Stelle, dove mostrerà non solo la somiglianza o la erre albanese, ma anche un fisico da miss ragazza in gambissime. Torna a fare la Oxa anche due settimane fa e duetta in modo sublime con Fausto Leali.

Conchita – Rise like a Phoenix

Valerio goes Eurovision (e di nuovo lo ripeterà a Ballando con le stelle). Vocalmente davvero se la gioca con la Conchita vera, sul fisico pare essersela magnata. Ma a noi tutto sembra pazzesco quindi chiudiamo un occhio e diamo una pioggia di 10 come nemmeno Mariotto farebbe con un manzo desnudo.

CHER – Strong Enough

Il CA PO LA VO RO.

Un po’ signorina sui viali, un po’ brasiliana, la Cher di Valerio è bella giunonica, ma intonata e malandrina. Invidio a Scanu la disinvoltura con cui si muove su sti trampoli. Come direbbe Loretta Goggi: Chapeau!

http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-9a17d3db-ea48-4fef-a357-7f0756d1a510.html#p=

 

Commenti via Facebook

claussibraun

Milanese espatriato, vivo a Bruxelles. Parlo almeno 3 lingue al giorno, ma non sempre le stesse. Delle volte sogno anche coi sottotitoli.
Eurovision Song Contest connoiseur, le 5 presenze in loco fanno da garanzia. Viene da se che amo la musica pop, magari anche un po’ baraccona ed appariscente. Una canzone uptempo con un key change, un ventilatore e dei lustrini e sono contento. Se la canzone è svedese, sarò vostro per la vita.

Latest posts by claussibraun (see all)

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: