X Factor 5 Live – 1a puntata. I miei YAY e NAY.

Ieri sera avrei voluto scrivere un bel post-cronaca di X Factor. Poi però la prospettiva del divano con accanto una boccia piena di cioccolatini mi ha attirato sicuramente di più rispetto alla prospettiva di una sera intera seduto con il Mac sulle gambe che, è vero, le riscalda, ma dopo un po’ quel teporino che diventa sempre più scottatura non è così piacevole, soprattutto per le parti intime.

Mi limiterò quindi ad elencare e spendere due parole per i miei preferiti e per quelli che vorrei vedere subito fuori dal Teatro Della Luna, a morire al freddo e al gelo in mezzo alla nebbia della tangenziale.

Jessica la pazza. E’ la mia preferita in assoluto, l’unica che si distingue all’interno di una squadra creata da Simona Ventura a immagine e somiglianza di Io Canto (o di Ti Lascio Una Canzone, scegliete voi). Un po’ folle, un po’ ingenua, con un timbro particole e un modo di cantare che si distingue dalle voci delle sue due compagne di squadra minorenni.

Davide Kurt Hummel. E’ l’unico simpatico della squadra di Morgan. Ha talento e lo esprime con tratti originali, tratti che di certo non si riscontrano in quel tenerone di Valerio e nemmeno nel De Gregori dei poveri (aka Vincenzo). Magari la prossima volta scegliamo anche una canzone più adatta.

Le5. Anche se hanno il nome di un canale televisivo del digitale terrestre è probabilmente il gruppo vocale che apprezzo di più. Ovviamente venderebbero ancor meno dischi di Matteo Becucci (questo è un amo), ma almeno da sentire e vedere sul palco sono decisamente piacevoli.

Nicole. Sarà anche brava, ma anche Cristian Imparato quando cantava su Raiuno era bravo.Ma prima o poi la pubertà arriva.

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: