#XF6 Live Puntata 7 – È un mondo inedito

Fino a oggi pomeriggio ero gasato duro come se stessi per partecipare a una cena elegante ad Arcore con le mie amiche chips poiché questa sera:

  • sentiremo finalmente gli inediti dei cantanti rimasti in gara
  • conosceremo la fredda vendetta di Simona Ventura nei confronti di Arisa (ricordo l’EPIC DRAMA dell’Xtra Factor di giovedì scorso)
  • ma soprattutto siamo finalmente alla semifinale e significa che mancano solo due cronache da scrivere che, per carità tante soddisfazioni, baci e abbracci, cin cin ricoprimi di baci, però formattare tutto l’articolo per la pubblicazione sul blog è una faticaccia che non ve la spiego.

Invece NO. SKY ha deciso di far passare per rivoluzionaria l’idea di sdoppiare la finale in due serate (giovedì e venerdì prossimo), che in realtà serve solo per guadagnare tanti picci. Ma siccome non appartengo all’ordine francescano e non ho fatto voto di povertà, io se fossi stato il Signor SKY avrei fatto esattamente lo stesso, quindi sto zitto e scrivo.

Si parte con i fuochi d’artificio: una base che si interrompe e non va mentre sullo sfondo compare una scritta a caratteri cubitali: FAIL (quest’ultimo particolare potrebbe anche non essersi verificato, ndr). L’apertura è una performance collettiva sulle note di Your Song di Elton John. Subito dopo arriva Mika a cantare Grace Kelly. E’ un tripudio di cravatte viola e accessori fucsia che pare abbia chiamato in trasmissione il comitato organizzatore del World Pride 2013 e abbia fatto un passo indietro, dichiarando: “Avete vinto voi”. Comunque ora tutti amici amici, ma mi sa tanto che ora della fine della puntata ci sarà lo stesso fair play che c’è tra Bersani e Renzi.

Inquadrano Simona ed è evidente che abbia deciso di passar sopra le insinuazioni e gli insulti di Arisa. Vi dico solo che ha chiesto a Cattelan e agli autori di essere chiamata da oggi in poi Simona Beatrix Kiddo Ventura. Al tavolo dei giudici c’è una tensione che si taglia con il microfono, roba che la striscia di Gaza in confronto è un piacevole luogo di villeggiatura.

Ma bando alle ciance. Ci sono gli inèditi (evidente omaggio a Laura Pausini).

Davide – 100000 parole d’amore

La sua canzone è scritta da Max Pezzali, quindi mi aspetto accenti messi a caso sulle parole. Praticamente si tratta di un brano di Paolo Meneguzzi. Con la differenza che questo forse non venderà nemmeno nel Canton Ticino. Durerà in classifica come un gatto in tangenziale (cit.). Davide potrebbe sempre avere un futuro nella Balls Dream Band. La canzone in realtà cresce e rimane in testa, ma rimane solo un ritornello piacevole senza troppe pretese.

 

Ics – Autostima di prima mattina

Questo pezzo è stato scritto da Morgan. Ricordo che Morgan scrisse anche l’inedito degli Aram Quartet, che sappiamo tutti che fine hanno fatto (anzi no: che diavolo di fine hanno fatto?). Non è per niente una canzone facile, sembra un po’ uscita dagli anni ’90 e un po’ uscita dalla mente tormentata di Morgan dopo una nevicata abbondante. Ho come l’impressione che Autostima di prima mattina e le radio italiane non stringeranno amicizia.

 

Cixi – Non sono l’unica

Elio si domanda: “Chissà se riusciremo a battere Chiara?”. La risposta è un CREDEGHE grande quanto Cixi e l’orso biscotto messi insieme. Però questo inedito mi piace, peccato solo che abbia poca simpatia per la nostra youtuber preferita. Che per altro stasera sul palco si atteggia da cinquantenne che ha ingoiato Ornella Vanoni e un’altra decina di cantanti italiane attempate. Abbiamo capito comunque che quest’anno gli inediti sono innovativi quanto Matteo Renzi che al confronto su Raiuno tira fuori l’iPhone per far vedere che più giovane di Bersani. Questa canzone potrebbe vincere Sanremo Sanremo Giovani Sanremo Lab. I giudici confermano la mia impressione (ma io non ho modo di dimostrarvi che queste cose le scrivo prima che le dicano loro).

 

Daniele – Un giorno in più

L’autore è DAVID DEGRÒ (che tradotto dal simonaventurese all’italiano è Gavin De Graw) e l’interprete è il mio preferito che tanto non vincerà mai. Ho cercato di aspettare fino alla fine il momento in cui la canzone diventa interessante. Il momento non è proprio arrivato. In tutto questo la mancanza delle DonaLella con l’inedito di Kylie si fa sentire ogni minuto che passa che se ci ripenso spacco il televisore.

 

Chiara – Due respiri

Durante la pubblicità Morgan va sul camper a riflettere con Duccio di Boris (si ringrazia @penelopeblondie per avermi ricordato il contributo video che segue) e torna visibilmente confuso. Annuncia il singolo di Davide, dice parole a caso come una Simona Ventura qualsiasi ed elogia Eros Ramazzotti (WAT?).

Stiamo per assistere a un esemplificazione di come buttare al vento una vittoria già annunciata a causa di un inedito. Al contrario delle aspettative la canzone non è così pessima e ora posso finalmente fare coming out: ho ben due album originali di Eros Ramazzotti che mi piacciono pure. Sia chiaro, l’inedito non è nulla di trascendentale, ma non impedirà a Chiara di vincere a mani basse questa edizione di X Factor.

È finito il tempo degli inediti e posso finalmente tornare a chiamare i cantanti coi loro soprannomi e scherzarli. Prima però c’è una nuova esibizione di Mika con Underwater. Ricordiamo che Mika, dopo aver fatto due album di merda, ha fatto un Signor Album troppo sottovalutato. Poi un giorno parleremo anche di quanto sia stato sottovalutato Fleshtone di Kelis e ci appelleremo alla Corte di Giustizia dell’Aia. Sto evidentemente divagando e nel frattempo Mika ha finito di cantare e ci apprestiamo a conoscere il primo feedback del pubblico sovrano sugli inediti.

Il candidato all’uscita è Daniele. Che in effetti, insieme a Ics, aveva l’inedito che più faceva cagare a spruzzo era di più difficile impatto.

Si riprende con la seconda manche, Morgan ha il naso sempre più innevato e i suoi pistolotti introduttivi si stanno dilatando sempre di più: un comizio di Nichi Vendola in confronto è breve e incisivo. Chiara si esibisce con L’amore è tutto qui di Piero Ciampi. Canta seduta su un albero, dall’alto da dove osserva i suoi rivali che eliminerà a uno a uno da qui alla finalissima di venerdì.

L’amica Chipsi canta The Message di Nate James. Stasera mi risulta quasi sopportabile. Purtroppo non posso dire lo stesso della scelta della regia di proporci un ralenti ogni quattro secondi, che forse di più fastidioso c’è solo Paolo Beldì che nelle sue trasmissioni prova tutti gli effetti possibili e immaginabili come se stesse usando Power Point.

Per il ciclo “Scelte gigione” Simona Ventura fa cantare a Davide In un giorno qualunque di Marco Mengoni. Simona, autoreferenzialità è l’anagramma del tuo nome. Davide, arrivati ormai alla settima puntata, evidenzia tutti i suoi limiti, visto che canta tutte le canzoni allo stesso modo e da quando ha smesso di levarsi gli indumenti ha anche tolto quel minimo di brivido che ci poteva essere nelle sue performance. Per Mika invece è un sì, anche se leggo nei suoi occhi lo stesso interesse della cougar Simona, quando lo scelse in Costa Smeralda.

Ics, per bilanciare la schifezza di inedito che ha avuto, canta Invisible Man dei Queen con uno splendido allestimento di Luca Tommassini (per una volta diamo a Luca quel che è di Luca), indossando occhiali da sole rubati a Simona Ventura durante la puntata a tema dance. Per me è un sì e anche per Mika, che questa volta però è comprensibilmente interessato solo alle abilità canore.

E visto che è proprio vero che “come passa il tempo quando ci si diverte”, sono già le 23,26 e stiamo per scoprire chi si scontrerà con Daniele. Un po’ inaspettatamente sarà Cixi vs Daniele. Ossia quella che odio ma che vorrei restasse in gara per l’inedito contro quello che era il mio preferito fin dai provini e che è stato rovinato dalle scelte miopi del suo giudice. Daniele canta 21 Guns dei Green Day. Cixi ha scelto Turning Tables di Adele. A quanto pare è una gara a chi indica di più la telecamera. Poi è il momento dell’acapella. Daniele con Sono solo parole di Noemi, Cixi con Nobody’s Perfect di Jessie J. A questo punto, per la serie “Coerenza mon amour” spero rimanga in gara l’inedito di Cixi.

Arisa sceglie di eliminare Daniele. Simona la prende così bene che a casa di Arisa si sono recati alcuni sicari per posizionare una testa di cavallo mozzata nel suo letto. Morgan è in stato confusionale e dopo dieci minuti di deliri verbali decide per il TILT. Simona Ventura è posseduta dal demonio, la giugulare che pulsa che sembra scoppiare da un momento all’altro. Cixi ha già il pigiama perché entro mezzanotte deve scomparire dalla tv e andare a fare la ninna.

Il pubblico sovrano decide che a un passo dalla finale torna nella sua cameretta Daniele. Peccato, un altro concorrente bravo vittima delle scelte musicali sbagliate di Simona Ventura ci lascia. Ci sarebbe ancora tanto da dire, ad esempio che alla fine l’inedito dei Fratelli Incesto è il migliore. Ma siccome ho un lavoro, vi saluto e me ne vado a letto. Anche perché settimana prossima ci tocca la doppia finale e, per reggere, avrò bisogno anch’io di andare a riflettere sul camper con Duccio.

Nelle puntate precedenti:

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: