XF7 Live Puntata 5 – Questa è l’Italia

XF7

Cari amici appassionati di X Factor, settimana dopo settimana mi rendo conto di essere sempre meno preparato sul talent show più amato dalla gente ricca che può permettersi Sky o da quella furba che trova i link in streaming o che si fa dare le password per SkyGo. Il giovedì pomeriggio mi sento come alle superiori prima delle interrogazioni di filosofia, quindi cerco di recuperare il più possibile chiedendo al Twitter di aggiornarmi. Da quanto ho capito dalla mia veloce ricognizione, anche questa settimana sarà Hell Factor, ossia due talenti fuori dalle balle. Anche oggi possiamo quindi iniziare col mio sogno: Fabio e Andrea o, al posto di quest’ultimo, gli Eip Eischeeeeiiiip, a casa.

La puntata inizia con il simpaticissimo e sempre umile Matthew Morrison, aka Will Schuester di Glee. Per riportare l’asticella dell’eterosessualità sopra la sufficienza, la puntata vera e propria inizia con Fedez e una performance celebrativa del suo lavoro. Una roba talmente pomposa che sono convinto che se ci fosse stata ospite Celine Dion avrebbero fatto molto meno. Questa è l’Italia, signori. (Parlo così solo perché io sono Team Emis Killa).

Questo giovedì ci sarà una manche unica e io all’improvviso vedo più vicina la possibilità di dormire un numero di ore superiore a 5.

Cominciamo con il sermone di Morgan, questa settimana travestito da Freddie Mercury. Dopo circa mezz’ora, introduce Andrea, il concorrente che non ricordo mai essere tra quelli rimasti in gara. E quando mi dicono “Speriamo che stasera esca Andrea!”, io rispondo sempre “Chi?”. Canta Do It Again inscenando una coreografia che in confronto Massimo Boldi a Ballando con le stelle sembra Fred Astaire.

Aba sta diventando una delle mie preferite. Essendo bravissima, bellissima e odiatissima, anche io mi identifico totalmente in lei. (Spero di non aver necessità di puntualizzare che sto ampiamente scherzando). Dicevamo di Aba che questa sera interpreta Rolling in the Deep di Adele, in una versione decisamente originale e impeccabile dal punto di vista vocale. I giudici evidentemente la temono molto, perché non perdono occasione di bastonarla.

XF7 Live Puntata 5 - Aba

Mika mi sta evidentemente facendo il filo, perché anche questa settimana sceglie una delle mie canzoni preferite del momento: Dove sei di Neffa. A cantarla è Valentina che ancora non ho capito se amo o odio. Però evidentemente lei ha deciso che vuole farsi odiare, visto che lascia l’intonazione dietro le quinte e mi rovina questo capolavoro di canzone.

Simona Ventura ha molto riflettuto questa settimana, non a sufficienza sul suo italiano, ma sul perché si trovi ancora a X Factor. Stessa domanda che noi ci poniamo nei confronti degli Ape Escape. La risposta che si è data Simona è che lei vuole un colpo in pancia e io lo sto avendo proprio durante la performance di Going Under degli Evanescence interpretata dagli Eeeeeip Escheiiiip. Visita al bagno imminente.

Mika ha deciso di “ringiungiare” le due sorelle della musica, Violetta e Lorde. Ora, già Violetta non è che sia proprio un mostro di simpatia, affiancarla alla regina delle hipster minorenni potrebbe non essere una mossa del tutto saggia. Royals è una canzone che ci ha già riempito come delle Arianne David qualsiasi e Violetta la interpreta abbastanza fedele all’originale. La domanda è quindi: perché?

Eccoci subito dopo al grande punto interrogativo di questa edizione di X Factor: Fabio. Credo se ne sia reso conto persino Elio, che decide di affidargli un pezzo il cui titolo è emblematico e autobiografico, Nun te reggae più di Rino Gaetano.

Passiamo a quello che sta diventando sempre di più il mio preferito: Michele. Questa settimana canta una canzone che potenzialmente è una bomba, ossia Mad World dei Tears for Fears. La messa in scena è davvero pazzesca e per una volta bisogna dare atto a Luca Tommassini. Promosso anche Michele che secondo me sta guadagnando, puntata dopo puntata, sempre più chance di vittoria.

Ridendo e sbadigliando scherzando, siamo già arrivati all’ultima esibizione. Per Gaia Mika sceglie una canzone che amavo tantissimo e che sembrava dovesse lanciare una nuova stella della musica mondiale. E INVECE. Si tratta di I Wish I Was a Punk Rocker di Sandi Thom. Ormai non mi sento più in colpa dopo aver espiato i miei peccati la scorsa settimana, ma devo dire che la performance mi è piaciuta molto e mi pare di aver rivisto la Gaia dei casting e degli home visit.

XF7 Live Puntata 5 - Gaia

Prima degli esiti del televoto, arrivano gli Editors. Io mi chiedo come possa il pubblico apprezzare questa band quando fino a un’ora e mezzo fa erano tutti in delirio per Fedez. E questa è sempre l’Italia, signori.

Così come è sempre l’Italia quella che decide di salvare gente come Andrea e gli Ape Escape e mandare in ballottaggio insieme a Fabio sia Gaia che Valentina. Fabio deve uscire direttamente, già solo per la scelta della “canzone della mia vita, Costruire di Niccolò Fabi”, detto con una spocchia che Renato Brunetta vorrei che in confronto fosse il mio migliore amico. Io sinceramente le performance le ho seguite poco, perché per me conta solo una cosa: che Fabio esca.

XF7 Live Puntata 5 - Eliminazione

Ma signori, questa Italietta che ormai non conta più nulla, è proprio la stessa che al primo ballottaggio salva Fabio (e Gaia) ed elimina Valentina.

Per fortuna sia Morgan che Simona Ventura sotto l’effetto di qualche stupefacente guidati dalla loro immensa saggezza eliminano Fabio.

Nelle puntate precedenti:

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: