#XF8 Live Puntata 5 – L’Italia si merita Mario e i Modà

Bentornati a X Factor, l’unico programma televisivo che permette a Morgan di andare in onda da sette stagioni, minacciando sistematicamente di “abbandonare il programma per sempre”. Lo scorso giovedì abbiamo assistito alla sua sceneggiata che in confronto Mario Merola era un attore sempre sotto le righe.

Morgan X Factor Uscita gif

Chissà chissà se Morgan sarà seduto al banco dei giudici questa sera. Chissà.

COLPO DI SCENA. Morgan, complice un contratto da rispettare e delle penali che non si potrebbe permettere di pagare nemmeno vendendo tutta la neve che possiede, è ancora in studio. Noi pubblico sovrano non solo veniamo presi in giro per l’ennesima volta, ma dobbiamo sorbirci pure la sua performance live. Cornuti e mazziati. E lui svociato.

Grazie al cielo si esibisce per primo Leiner, anche se il meccanismo di questa prima manche non mi è del tutto chiaro. Da quanto ho capito i ragazzi hanno a disposizione un minuto nel quale ripropongono una canzone già cantata nelle puntate precedenti. No, anzi si esibiscono uno via l’altro senza pause, né commento dei giudici. Quindi subito dopo Leiner, tocca a Ilaria, poi agli unici superstiti delle bizzarrie di Morgan I Komminuet, poi Riccardo, Emma, Noia Fragola, inutilità Mario, Kween Vivian e Madh e io di questa abbuffata di esibizioni proprio non capisco il senso. Così come non capisco il senso della scenografia allestita da Tommassini e chiaramente ispirata ai quiz show televisivi degli anni ’90.

Prima del primo e immediato verdetto, sale sul palco Francesco De Gregori per cantare una nuova versione de La donna cannone, che in soli quattro minuti ridefinisce il concetto di cantante a cui siamo stati abituati questa sera a partire dall’esibizione di Morgan per finire con le mini-performance dei ragazzi.

Il primo eliminato di questa puntata è Riccardo, che è anche il primo eliminato di Fedez. E che è anche il primo concorrente di questa edizione di X Factor che mi ha seguito su Twitter. Coincidenze? Noi crediamo proprio di no.

Ed è subito secondo manche che, se non ho capito male, sarà unica e decreterà un altro eliminato. Il primo a calcare il palco è Lorenzo Monotonia Fragola con How to Save a Life dei The Fray. Prima dell’esibizione parte un video *simpaticissimo* tutto giocato sul fatto che Lorenzo abbia tante ammiratrici e le altre concorrenti si prestano a stuzzicarlo su quale sia il tipo di ragazza che gli piace. Avremmo apprezzato di più il siparietto se si fosse concluso con questa dichiarazione:

Performance orrenda, noiosa e monotona. Ma non è una novità. 

Fortunatamente la cantante successiva è Vivian con All About That Bass di Meghan Trainor. Non la migliore performance della sua vita, ma ormai abbiamo sposato la sua causa e per contratto continuerò a dire che è stata top. Sul palco ballerine copiate dal Bangerz Tour.

Bangerz Tour Miley Cyrus

Mario, utile come un pelo superfluo, ha l’onore di cantare Ragazzo mio, nella versione di Luigi Tenco. E per fortuna che quest’ultimo non è più fra noi, perché non so quale reazione avrebbe potuto provocare la performance del simpatico cantante sardo.

Se non ho capito male (perché ormai il mio cervello si scollega automaticamente quando parte il pippone di Morgan) ai Komminuet è stato assegnato un brano di Fedez che si intitola Sirene.  Il pezzo non mi è dispiaciuto per nulla, lei è pazzesca, lui dipende dall’inquadratura.

Fedez assenga a Madh Desperate Youth di Santigold e lo introduce così: “Quando arriva Madh la musica italiana scende dal treno regionale per salire sull’enterprise”. Ecco, Fedez, ANCHE MENO. Bisogna riconoscere però che questi pezzi sono cuciti su di lui e, probabilmente, è il cantante che in questa edizione sta beneficiando delle scelte più azzeccate.

Finalmente Ilaria si cimenterà con un pezzo in italiano: Giudizi universali di Samuele Bersani. L’esibizione me la raccontate voi nei commenti per favore che Sky Online mi ha impedito di vederla? Intuisco comunque che sia andata bene, visto che su Twitter si sono tutti bagnati le mutandine e Mika commentando ha scomodato Regina Spektor. Non dimentichiamoci però che parte del merito va attribuito a Samuele Bersani, che ha scritto e interpretato un capolavoro per sempre nei secoli dei secoli amen.

Dopo la pubblicità ci sarà il superospite internazionale della serata: Leiner. Leiner questa sera canta Fireflies degli Owl City (capolavoro dei capolavori). Peccato che per Leiner valga l’opposto di quanto detto per Madh: questo brano non si addice affatto alla sua voce e al suo modo di cantare.

L’ultima cantante in gara è Emma con Une belle histoire che in italiano è stata tradotta in Un’estate fa, cantata sia da Mina che dai Delta V. Io in tutto questo non ho capito quale delle dodici milioni di versione eseguirà, fermo restando che (sembrerà una bestemmia) la più bella dal mio punto di vista è proprio quella dei Delta V.

In attesa di poter andare a dormire scoprire chi sarà il secondo eliminato, ci becchiamo la performance (registrata) di Ed Sheeran. Ecco se dovessi descrivere Lorenzo Fragola direi che è l’Ed Sheeran de noantri in versione sfigata. Cioè un cantante di successo, i cui motivi mi sfuggono.

È tempo di verdetti e l’Italia deve morire tutta. Al ballottaggio mandano due diamanti grezzi come Vivian e Leiner, mentre Mario passa alla prossima puntata come se essere mediocri nel cantare, senza una forte personalità e orrendi esteticamente fossero caratteristiche adatte per una popstar. Ma sì, continuiamo a mandare avanti Mario e i Modà a San Siro e in cima alle classifiche. Bravi.

Questo ultimo scontro è per me come quando ti chiedono “A chi vuoi più bene? Alla mamma o al papà?”. Qualsiasi cosa succederà ne uscirò ferito. Qualsiasi cosa succederà, la musica italiana ne uscirà ferita.

Passa il turno Leiner, Vivian va a casa e l’Italia perde un grandissimo talento. Ci vediamo alle Messaggerie Musicali ad acquistare l’album di Mario, mi raccomando.

Nelle puntate precedenti:

X Factor

Commenti via Facebook
Signor Ponza
Seguimi

Signor Ponza

Founder & Editor at Signor Ponza Blog
Sono bravo in molte cose, tra queste non c'è "scrivere bio".
Signor Ponza
Seguimi
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: